Sport
CHIAVARI

Inaugurate Theta e Iota Aurigae, le nuove imbarcazioni Hansa 3030

Nate per avvicinare al mare i diversamente abili e regalare loro momenti di libertà, sono imbarcazioni con le quali si alleneranno i soci e gli atleti paralimpici della sezione della Lega Navale e strumenti di inclusione sociale

Inaugurate Theta e Iota Aurigae, le nuove imbarcazioni Hansa 3030
Sport Chiavari - Lavagna, 03 Maggio 2021 ore 08:11

Sono state inaugurate  venerdì 30 aprile, al molo accessibile di Marina Chiavari nel Porto Turistico di Chiavari, Theta e Iota Aurigae, le nuove imbarcazioni Hansa 303 del Polo "Vela e Voga per tutti".

Un progetto rivolto alle categorie fragili protette

La flotta Hansa 303, le imbarcazioni native dell’Australia con le vele colorate che i chiavaresi ammirano già da tempo nelle loro acque, diventa così la flotta più rilevante, nel giro di tre anni, non solo del Tigullio ma di tutta la Lega Navale che già dodici anni fa ha investito in cinque barche date in utilizzo a tutte le sedi italiane che ne facevano richiesta. La Liguria è da sempre protagonista nella nautica sociale grazie anche a Chiavari che risponde all’appello.

Theta e Iota Aurigae, le Hansa 3033, nate per avvicinare al mare i diversamente abili e regalare loro momenti di libertà sono imbarcazioni con le quali non solo si alleneranno i soci e gli atleti paralimpici della sezione della Lega Navale - prossimo impegno Mondiale 2021 della Classe Paralimpica a Palermo - ma veri e propri strumenti di inclusione sociale grazie al progetto “Incontro alla persona” promosso dal CIP e finanziato dalla Regione Liguria. Un progetto rivolto alle categorie fragili protette, in cui hanno creduto molte persone che per i prossimi due anni saranno impegnate nel seguire tutti coloro che desiderano provare gli sport in acqua e su terra.

Chi c'era

All'inaugurazione c'erano Federico Bianchi, presidente L.N.I. Chiavari-Lavagna, il sindaco di Chiavari Marco di Capua, Umberto Verna, consigliere allo Sport L.N.I e coordinatore del Polo Vela e Voga, il presidente del consiglio comunale Antonio Segalerba, il vicepresidente di Marina Chiavari e rappresentante Panathlon Liguria Germano Tabaroni, il presidente del CIP – Comitato Italiano Paralimpico Gaetano Cuozzo, don Paolo Bacigalupo che ha benedetto le barche, Adele Mariani per ITAS Mutua e Assilevante,  Francesco Rossi e Daniele Cipriano per la Locamare di Chiavari, il presidente dello Yacht Club Chiavari Roberto Bosè, Carlo Folco in rappresentanza di A.N.G.S.A Liguria  (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autismo), la A.N.P.I. con Roberto Kasman e la biologa Elena Paltrinieri nuova figura di accompagnatore di turismo marino, Enrica Bertini, già consigliera della Lega Navale di sezione.