Menu
Cerca
serie b

La Salernitana condanna l’Entella

La speranza di agganciare i playout è svanita oggi al Comunale di Chiavari

La Salernitana condanna l’Entella
Sport Chiavari - Lavagna, 10 Aprile 2021 ore 15:48

Oggi pomeriggio al Comunale di Chiavari l’Entella ha ospitato, e affrontato, la Salernitana. Questo era l’ultimo treno per i liguri che si trovano sempre più soli all’ultimo posto della classifica. Vincere avrebbe significato accendere una speranza per agganciare i playout. Perdere essere condannati alla retrocessione.

Anche la Salernitana abbatte l’Entella

Il primo tempo è la squadra di Castori a passare in vantaggio e stordire i biancocelesti.

Al 14esimo è Veseli a sbloccare la partita sorprendendo Russo, appena rientrato in campo. Solamente un paio di minuti dopo Bogdan realizza la rete del 2 a 0 sul pallone mal gestito e respinto dai biancocelesti che però provano a rispondere con Morosini e Schenetti. Ma il risultato non cambia. E anzi nella ripresa peggiora.

La sentenza della Salernitana che condanna l’Entella

Al 59esimo Tutino emette la sentenza che condanna l’Entella alla sconfitta e la costringe a prendere coscienza definitivamente dell’intera stagione da dimenticare. Anche all’andata la Salernitana aveva vinto due a uno, la rete di Mancosu non è bastata. I granata avevano risposto con quelle di Tutino e Duric.

A nulla sono serviti i cambi dell’Entella nel secondo tempo: Rodriguez per Brunori, Andreis per Mazzocco. Ha esordito in serie B al posto di Morosini Meazzi, classe 2001.

L’Entella non cede alle pressioni della Salernitana anche se ormai il  match non è stato mai veramente combattuto.