La Virtus Entella chiede un incontro urgente con la Figc

In caso di mancata risposta si sussurra che la squadra possa fre addirittura un sit-in di protesta davanti alla sede della Figc a Roma

La Virtus Entella chiede un incontro urgente con la Figc
Sport Chiavari - Lavagna, 25 Settembre 2018 ore 18:55

La riammissione in Serie B che la Virtus Entella vuole a tutti i costi si arricchisce di un nuovo capitolo. La società di via Gastaldi ha chiesto un incontro urgente con la Federazione italiana giuoco calcio.

La Figc sta “recando un danno enorme alla Virtus Entella, ai suoi calciatori, al suo staff tecnico, ai tifosi e all’immagine e alla credibilità del calcio italiano”

Luca Rizzetto e Rocco Boscaglia, rispettivamente capitano e allenatore biancoceleste, chiedono “un incontro urgente con il commissario straordinario Roberto Fabbricini e il direttore generale Michele Uva per comprendere i motivi per i quali la Figc non ha ancora assunto i provvedimenti amministrativi disposti del Collegio di Garanzia, recando un danno enorme alla Virtus Entella, ai suoi calciatori, al suo staff tecnico, ai tifosi e all’immagine e alla credibilità del calcio italiano”.

In caso di mancata risposta si sussurra che la squadra possa fare addirittura un sit-in di protesta davanti alla sede della Figc a Roma

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli