Menu
Cerca
Ciclismo

Laigueglia, alla Gran Fondo trionfa Eddy Raphael

L'elvetico si impone nella classica ligure. Tra le donne successo di Samantha Arnaudo

Laigueglia, alla Gran Fondo trionfa Eddy Raphael
Sport Chiavari - Lavagna, 23 Maggio 2021 ore 16:22
Secondo successo assoluto, in soli sette giorni, per l'elvetico Eddy Raphael, che oggi ha centrato la prestigiosa vittoria nella Granfondo Laigueglia Lapierre precedendo di quasi tre minuti il suo compagno di squadra Arnaud Tissieres e Marco Provera (Dipa Falasca Mg.K Vis).

L'elvetico si impone nella classica ligure

Il 31 enne elvetico, ex Elite, ha dominato la gara provando ad allungare già dopo i primi chilometri. Ma, l'affondo che gli ha permesso di conquistare il successo finale, è riuscito a metterlo a segno nei pressi del Bivio di Madonna della Guardia, quando era al comando in compagnia del materano Tommaso Elettrico (CPS). Da quel momento, la lunga cavalcata verso la vittoria che gli ha permesso di contrastare l'azione di inseguimento di ciclisti del calibro di Tommaso Elettrico e Marco Provera.
"Anche se il Covid ha costretto gli organizzatori a posticipare l'evento a fine maggio - afferma Emiliano Borgna responsabile nazionale Acsi - devo dire che la Granfondo Laigueglia Lapierre conserva intatto il suo fascino e la risposta dei ciclisti è stata straordinaria. Dobbiamo anche considerare i problemi legati al traffico che interessano questa regione, soprattutto in una domenica assolata come quella odierna. Importante era ripartire e da Laigueglia è partito un messaggio positivo. Questa manifestazione non è la prima della stagione dopo lo stop imposto dalla pandemia, ma Vittorio Mevio ha dimostrato, ancora una volta, che i corridori possono tornare a gareggiare in tutta sicurezza, sia per ciò che riguarda il contenimento della diffusione del virus, che la sicurezza in gara. Vittorio è stato uno dei primi organizzatori a lavorare e confrontarsi con gli altri per migliorare la sicurezza dei ciclisti in gara".

Tra le donne successo di Samantha Arnaudo

La cuneese Samantha Arnaudo (Officine Mattio Cycling Club) si è invece confezionata uno splendido successo per il suo ventottesimo compleanno. "Ieri ho compiuto ventotto anni ed oggi ho centrato il successo in questo prestigioso evento, direi un bellissimo regalo. I primi settanta chilometri di gara, non proponevano ascese impegnative per provare a fare la differenza, ed ho dovuto attendere la salita di Caso. Dopo l'allungo ho trovato un gruppo di ciclisti che mi hanno sostenuto e sono riuscita a conquistare il successo finale".
Si chiude nel segno del successo la ventitreesima edizione della Granfondo Laigueglia Lapierre. Un successo certificato dalla soddisfazione dei partecipanti che hanno apprezzato il suggestivo percorso di gara, l'imponente servizio di sicurezza a tutela dei partecipanti con tre auto della Polstrada e diverse moto, oltre al puntuale servizio delle Motostaffette. Il prelibato pasta party finale e la premiazione.
"Voglio fare i complimenti all'organizzazione - afferma Marco Bersezio colonna della formazione cuneese Gs Passatore - la gara si è svolta lungo strade che presentavano un discreto fondo stradale e questo non è poco, vista la situazione della nostra rete stradale. Da sottolineare anche la presenza di numerosi agenti delle forze dell'ordine che insieme alle motostaffette hanno tutelato la nostra sicurezza in gara".

Classifica a squadre Granfondo Internazionale Laigueglia

1°) Rodman Azimut Squadra Corse km percorsi 5909,99
2°) Gs Passatore km percorsi 1300,20
3°) Swatt Club km percorsi 1300,20
4°) Team De Rosa Santini km percorsi 1182
5°) Jolly Euprestige km percorsi 1182
6°) KTM Scatenati km percorsi 1063,80
7°) Team Mentecorpo By Biemme km percorsi 827,40
8°) Brontolo Bike km percorsi 827,40
9°) Flandres Love Sportland km percorsi 827,40
10°) Albenga Bike km percorsi 709,20