Sport
serie c

L'Entella vince e convince, battuto anche il Cesena

i biancocelesti vincono per 3 a 1 al Comunale di Chiavari

L'Entella vince e convince, battuto anche il Cesena
Sport Chiavari - Lavagna, 28 Novembre 2021 ore 16:21

Terminata la sedicesima giornata del campionato di Serie C al Comunale di Chiavari. Partita frizzante quella che hanno giocato Entella e Cesena oggi pomeriggio. Una prova importante per la squadra di Volpe: dopo le tre vittorie consecutive e un pareggio a reti inviolate a Pistoia, l'Entella doveva a tutti i costi confermare il trend positivo del campionato in questa partita in casa.
Da subito i padroni di casa sono andati all'attacco con Merkaj e Karic.
Al 28esimo arriva il vantaggio dell'Entella con la seconda rete in biancoceleste di Merkaj, che grazie allo splendido assist di Capello, segna di testa. ma la gioia dura poco perché a pochi minuti della fine del primo tempo l'assist di Favale per Pierini permette agli ospiti di annullare le distanze: uno a uno.

Nel secondo tempo l'Entella raddoppia

E nel secondo tempo l'Entella riguadagna il vantaggio: al terzo tentativo di Lescano, grazie al pressing di Di Cosmo, i padroni di casa tornano in vantaggio.
Tempo di cambi per mister Volpe che fa entrare Silvestre al posto di Chiosa e Morosini al posto di Capello. E dopo una punizione pericolosa per gli ospiti l'Entella punisce le ambizioni del Cesena e con Merkaj realizza la terza rete grazie a un contropiede sfruttato da Morosini e Cleur. Ma il Cesena spinge ancora e l'Entella, che nel frattempo ha fatto entrare Magrassi per Lescano cerca nuovamente la rete. Occasione persa proprio per Magrassi che di fronte a Tardi calcia una palla decisamente troppo morbida.
Cicconi per Barlocco, Pavic entra per Merkaj. Tra i fischi della Tribuna esce anche Sarà Caturano, capitano del Cesena ed ex giocatore biancoceleste. Cinque minuti di recupero ma il risultato non cambia.

Prossimo appuntamento fuori casa: domenica 5 dicembre alle 14.30 contro la Viterbese.

L'inclusione allo stadio Comunale di Chiavari

Lo stadio come veicolo d’inclusione, un luogo dove ritrovarsi senza barriere a tifare in amicizia e spensieratezza. L’Entella, sempre attenta alle dinamiche relative al sociale, in occasione della giornata Internazionale per le persone con disabilità, ha invitato ad assistere al match interno contro il Cesena le associazioni del territorio che quotidianamente sono al fianco delle persone disabili.

Prima della partita una delegazione delle varie realtà invitate ha sfilato sul rettangolo verde del Comunale per ricevere l’applauso dei tifosi biancocelesti. L’iniziativa ha l’obiettivo di far vivere alle persone presenti una giornata speciale, dimostrando, una volta per tutte, quanto lo sport e il calcio possano essere inclusivi e aggreganti. L’adesione è stata eccezionale: più di cento persone.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter