Sport
domenica 5 febbraio

Mezza maratona delle Due Perle, torna l'evento podistico più atteso

Sabato 4 febbraio l'anteprima con Portofino Run-Corrisanta

Mezza maratona delle Due Perle, torna l'evento podistico più atteso
Sport Rapallo - Santa Margherita, 14 Gennaio 2023 ore 15:52

Sarà l’evento della stagione invernale su strada la sedicesima Mezza Maratona internazionale delle due perle, che è stata presentata 14 gennaio presso il Palazzo delle federazioni di Genova in un’affollata conferenza stampa alla presenza di amministratori locali e uomini di sport.

La formula

La formula , consolidata ormai nel tempo, è quella della classica corsa di mezza maratona (21,096 chilometri) sul percorso a circuito Santa Margherita-Portofino e ritorno. Un percorso spettacolare, che garantisce visioni incomparabili sulla strada per Paraggi tra il parco marino e terrestre di Portofino e sul Monte di Portofino, per il quale si aspetta una cifra record di 2000 partenti domenica 5 febbraio: “Le iscrizioni sono andate molto bene- dice Nicola Fenelli- organizzatore nonché presidente dell’Atletica Due Perle, e vengono a premiare una corsa che non ha uguali in quanto a panoramicità, ma non solo”. Il mix vincente è quello di scenari da cartolina, organizzazione e grandi nomi al via. Domenica 5 febbraio si parte alla 9 dal lungomare di Ghiaia di Santa Margherita Ligure e si va verso il porticciolo, località Covo di nord est, Cervara, Paraggi, Portofino (giro di boa in prossimità della famosa ciassetta) e ritorno . Due giri fino al raggiungimento dei fatidici 21,096 chilometri. I runner o podisti, che dir si voglia, corrono in un ambiente fantastico, dove il gesto atletico più antico (la corsa) si sviluppa in un ambiente favoloso, a contatto con il mare e con la macchia mediterranea dell’Italian Riviera. Lo sguardo spazia verso la punta di Portofino e, più in là, verso la costa di levante, Zoagli, altre magnifiche località del Tigullio. La gara è organizzata dall’Atletica Due Perle di Nicola Fenelli e ha sempre goduto dell’appoggio dei Comuni di Santa Margherita Ligure e Portofino.

I commenti

Dichiara Patrizia Marchesini, assessore allo Sport del Comune di Santa Margherita Ligure:”La Mezza Maratona delle due perle è sempre stato l’evento tra i più partecipati di Santa Margherita Ligure, e rappresenta la sintesi di come lo sport possa avere una valenza turistica, consentendo di vivere un’esperienza nel nostro bellissimo territorio”.

Augusto Sartori, assessore regionale a Turismo, esprime così il suo apprezzamento:” La mezza maratona che si svolgerà fra Santa Margherita e Portofino, una delle gare più seguite e partecipate a livello nazionale, è sicuramente un’occasione straordinaria e bellissima per la valorizzazione del territorio e che dimostra ancora una volta di più come lo sport si possa coniugare molto bene con il turismo.Portando i saluti dell’assessore regionale allo sport Simona Ferro, colgo l’occasione per sottolineare come Santa Margherita Ligure, Portofino, il Tigullio, e la Liguria in generale siano perfetti per gli sportivi: trekking, diving, gite in barca, golf, tennis, ciclismo, outdoor, mountain bike sono alcune delle tante attività che si possono praticare nella nostra regione per tutto l’anno.Il 5 febbraio sarà una magnifica vetrina per quei territori sia agli occhi di chi parteciperà alla gara, sia di chi semplicemente la seguirà”

Tradizione vincente

Il meglio della maratona azzurra del terzo millennio ha preso parte alla corsa. Ricordiamo il campione olimpionico Stefano Baldini, Ruggero Pertile, il campione europeo 2014 Daniele Meucci, la nostra Emma Quaglia, campionessa europea a squadre nel 2014, la detentrice attuale del primato italiano Valeria Straneo (record della corsa on 1h11’20”), fino agli assi keniani come Alfred Sang, fino all’attuale recordman italiano di maratona Eyob Faniel. IL primato maschile (1h02’40”) appartiene a Said El Otmani e risale all’ultima edizione disputata prima della pandemia, quella 2020.La manifestazione ha sempre trovato l’appoggio e la collaborazione delle amministrazioni di Portofino e Santa Margherita Ligure, in prima linea nel garantire un proficuo collegamento fra turismo e sport.Un altro dei punti di forza è proprio il fatto che molti podisti giungano a “Santa” con il desiderio di conoscere e apprezzare la Grande Bellezza dei panorami e degli scenari da favola che il territorio tigullino offre .

I nomi al via

Quest’anno la Mezza Maratona avrà al via una grande speranza, sbocciata improvvisamente, come la 21enne bolognese Benedetta Coliva. Benedetta, vincendo la recente Maratona di Pisa in 2h35’43”, è una delle migliori italiane esordienti sulla distanza e ha portato nell’ambiente una ventata di entusiasmo e coraggio. Non è da tutte realizzare un esordio del genere!La ragazza, letteralmente esplosa lo scorso autunno, ha un personale in mezza maratona di 1h15’11” che, chiaramente, può migliorare. Quale migliore occasione della Due Perle? Altro particolare interessante, la partecipazione di Valeria Straneo. L’eterna ragazza di Alessandria si è sempre esaltata sul circuito e, pur interpretando ora l’atletica in maniera diversa, intende lo stesso realizzare una performance all’altezza della fama. In campo maschile debutta sul percorso l’islandese (di casa in Italia) Hylinur Andresson. Attualmente è detentore di tutti i record nazionali e vanta 1h02’40”. Un po' di geyser running ci vuole…Una bella concorrenza gli renderà l’azzurro Stefano La Rosa, che nel 2015 vinse la gara con l’allora record del percorso ed è un perfetto conoscitore della Due Perle, oltre che reduce dagli Europei di Monaco.Interessante anche la presenza di Mina El Kannoussi, dell’Atletica Saluzzo, che ha sempre fatto delle belle prestazioni. In gara anche i migliori runner liguri come Ghebrehanna Savio, Stefano Velatta dei Maratoneti Genovesi, Roberta Barna Scanu, una delle più forti atlete della categoria F45 in Italia, e Francesca Calcagno, campionessa italiana della sei ore su pista.

L'anteprima: Portofino Run-Corrisanta

Anche quest’anno, sabato 4 febbraio, ci sarà Portofino Run. L’anteprima di dieci chilometri è una costante della Mezza delle due Perle dal 2013. Diecimila metri su strada per chi non abbia la preparazione della mezza maratona o, almeno, voglia optare per una distanza più corta. Anche per l’occasione panorami indimenticabili e visioni da cartolina. La partenza avverrà alle 15 in prossimità del Castello .In contemporanea Corrisanta, non competitiva aperta a tutti.

I temi sociali

Non mancheranno importanti temi sociali e solidaristici: chi prenderà parte alla Mezza, tramite il versamento della cauzione, potrà contribuire alla nobile causa di padre Felice della Parrocchia di San Camillo di Genova, che è impegnato in una missione nel Togo, finalizzata alla costruzione di pozzi d’acqua.Il giorno prima, in occasione di Portofino run-Corrisanta, lo stesso potrà essere fatto a beneficio dell’associazione “Bambini di Malika”, che ha l’intento di costruire una zona sportiva in Senegal.

Le iscrizioni

Per informazioni e iscrizioni si può entrare nel sito www.mezzadelledueperle.it La data è domenica 5 febbraio alle 9 da piazza Martiri della libertà. La competizione è organizzata dall’Atletica Due Perle in collaborazione con il comune di Santa Margherita Ligure e Portofino.

Seguici sui nostri canali