Parma – Entella 3 a 1

Sconfitti i biancocelesti, che ora vanno verso il match infrasettimanale di martedì con la Cremonese con qualche preoccupazione in più

Parma – Entella 3 a 1
21 Ottobre 2017 ore 16:59

Si è conclusa con la vittoria degli emiliani per 3 a 1 il match all’Ennio Tardini fra Parma e Virtus Entella.

Parma – Entella 3 – 1

L’arbitraggio del match fra Parma Calcio e Virtus Entella è stato affidato ad Antonio Di Martino della sezione Aia di Teramo: al suo fianco Giovanni Colella di Crotone e Pasquale Cangiano di Napoli e, come quarto uomo, il signor Lorenzo Maggioni di Lecco.

Dopo la sconfitta con l’Empoli, 3 a 2, l’Entella ha interrotto la scia di risultati positivi che durava da cinque giornate, ed è partita in trasferta al Tardini di Parma in cerca di un risultato utile per raddrizzare una classifica anonima. Ed è partita senza Ceccarelli, infortunato all’adduttore della gamba destra, i cui tempi di recupero sono ancora in valutazione.

Inizio preoccupante per il Parma, che perde per infortunio già al 28′ Ceravolo, sostituito da Calaiò, ma per l’Entella le cose si mettono male poco dopo, quando gli emiliani vanno in vantaggio con un gol del loro capitano Lucarelli, che al 34′ ha devia in rete una punizione di Scozzarella. Una rete che era comunque nell’aria di una prima frazione di gioco che ha visto i parmigiani pressare e mantenere iniziativa e dominio del campo.

L’Entella va negli spogliatoi in svantaggio, ma al rientro, ringalluzzita, trova rapidamente la rete del pareggio con Luppi: l’attaccante biancoceleste segna al 52′ su assist di Pellizzer. Le cose paiono mettersi per il meglio per una Entella rinvigorita, che torna vicino al gol solo tre minuti dopo. Il risultato tuttavia non si sblocca e all’81’ doccia fredda per i chiavaresi che tornano sotto: la rete del 2-1 per il Parma è siglata da Calaiò, smarcato da Insigne.
La terna arbitrale assegna ben 6 minuti di recupero, scatenando i fischi del Tardini, ma è semmai proprio il Parma a tornare pericoloso al 90′, con un tiro di Dezi deviato sul fondo. Due minuti ed arriva il 3 a 1: rete di Insigne. La rete taglia le gambe dei chiavaresi e la partita non ha più nulla da dire: si chiude al 97′ col triplice fischio finale di Di Martino.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità