Ponte Morandi, Serie A in campo per Genova

Anche Cristiano Ronaldo ieri in campo con la maglia "Genova nel cuore". E anche stasera sarà indossata dai giocatori di Genoa ed Empoli

Ponte Morandi, Serie A in campo per Genova
Chiavari - Lavagna, 26 Agosto 2018 ore 09:23

Cristiano Ronaldo ha indossato la maglia “Genova nel cuore” ieri alle 18 in occasione della partita contro la Lazio allo Stadium di Torino. Un modo per manifestare la sua solidarietà a Genova e alle vittime del crollo di ponte Morandi, come voluto dalla Lega di serie A che ha istituito anche un fondo destinato ai bisogni della popolazione genovese.

Toti: «Genova è nel cuore di tutti»

«E’ stato un bellissimo segnale di vicinanza a Genova da parte di un grande campione e di tutto il mondo del calcio – ha commentato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – Oltre a Ronaldo, Genoa, Sampdoria e tutte le squadre di Serie A sono pronte a scendere in campo con la maglietta “Genova nel cuore” e ad attivare un fondo di solidarietà per la popolazione genovese. Un modo per testimoniare la vicinanza per quanto accaduto il 14 agosto con il crollo di Ponte Morandi ma soprattutto un modo per dire che Genova è nel cuore di tutti, perché è una città meravigliosa, che si è piegata ma non si è spezzata, ed è pronta ad accogliere a braccia aperte coloro che vorranno visitarla».

Stasera in campo il Genoa

Anche stasera, infatti, alle 20.30 i giocatori di Genoa e Empoli e gli ufficiali di gara entreranno in campo, per la seconda giornata di campionato, con la maglietta “Genova nel cuore”, un modo per ricordare le vittime, dopo il crollo di ponte Morandi, e in segno di vicinanza alla città. In rappresentanza di Regione Liguria interverrà l’assessore allo Sport Ilaria Cavo.

«Mi fa piacere rappresentare Regione Liguria, per ringraziare i giocatori che a Genova, ma anche in tutti i campi d’Italia, hanno voluto indossare la maglia e dare un messaggio di vicinanza e positività – dichiara l’assessore Ilaria Cavo –  Sia la maglia con il suo simbolo, sia l’hashtag #genovanelcuore, utilizzato anche dagli stessi giocatori, da testimonial e da tutti coloro che sono rimasti colpiti dalla tragedia di Ponte Morandi, stanno diventando un importante momento di condivisione di un grande messaggio di sostegno, ma anche di speranza e di voglia di ripartire, perché Genova è nel cuore di tutti».

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: