Sport
Rugby

Pro Recco Rugby, si avvicina la stagione 2022/2023

Le ultime novità per una realtà sportiva di Recco

Pro Recco Rugby, si avvicina la stagione 2022/2023
Sport Golfo Paradiso, 01 Agosto 2022 ore 21:00

La Federazione Italiana Rugby ha ufficializzato i gironi della Serie A 2022/2023, salita da trenta a trentatré squadre, dunque undici per ciascuno dei tre gironi su base territoriale.

Come di consueto la Pro Recco Rugby è inserita nel Girone 1 che, oltre a Liguria, Piemonte, Lombardia e Sardegna, va ad includere anche l'Emilia Romagna: Ssd Pro Recco Rugby A.R.L., Rugby Noceto Fc Soc.Coop. S.D., Rugby Parma F.C.1931 Soc.Coop.S.D., I Centurioni Rugby Ssd R.L., C.U.S. Genova Asd, Amatori Rugby Alghero Asd, Rugby Parabiago Ssd Srl, Asd Rugby Milano, Cus Milano Rugby Asd, Asd Biella Rugby Club, VII Rugby Torino Asd.

Gli Squali torneranno dunque a misurarsi con Noceto dopo diversi anni e sono arrivate nel Girone 1 anche le due neopromosse Rugby Parma e CUS Milano. Le altre avversarie sono le stesse del campionato scorso escluso naturalmente il CUS Torino, promosso in Top10.

La stagione regolare inizierà domenica 2 ottobre 2022 e si concluderà il prossimo anno, nel mese di maggio. Poi, il 21 e 28 maggio 2023, si giocheranno le semifinali di andata e ritorno a cui accederanno la prima classificata di ogni girone più la miglior seconda: infine, il 4 giugno 2023, la finale per l'unica promozione in Top10. Retrocederanno invece in Serie B quattro squadre: l'ultima classificata di ciascun girone e la penultima che risulterà perdente nella pool play-out che verrà giocata dalle tre decime classificate.

Per gli Squali e gli Squaletti più grandi il raduno per il primo allenamento della nuova stagione è fissato, come da tradizione, per il prossimo 16 agosto: al termine di saluti e presentazioni di rito gli atleti inizieranno la prima fase della preparazione alla nuova stagione.

Oltre alla nuova guida tecnica di Noto e Regestro, affiancati da Tagliavini, ci saranno diverse altre novità in casa biancoceleste, che verranno comunicate a breve.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter