L'Intitolazione

Recco, una targa commemorativa dedicata a Tibor Benedek

Il pallanuotista, scomparso nel giugno dello scorso anno, è stato un atleta molto amato dai recchesi. Domani alle 16.15 in passeggiata presso la piscina Antonio Ferro

Recco, una targa commemorativa dedicata a Tibor Benedek
Sport Golfo Paradiso, 24 Giugno 2021 ore 15:03

Sarà scoperta domani alle ore 16.15, presso la piscina Antonio Ferro, in passeggiata Punta Sant'Anna, la targa commemorativa in ricordo Tibor Benedek. Il pallanuotista, scomparso nel giugno dello scorso anno, è stato un atleta molto amato dai recchesi.

Tibor Benedek

Capitano della Pro Recco, ha collezionato in biancoceleste quattro Champions League, sei Scudetti, quattro Coppe Italia, quattro Supercoppe Europee e una Lega Adriatica. E' stato inoltre vincitore di tre medaglie d'oro ai giochi olimpici. Interverranno alla cerimonia il sindaco Carlo Gandolfo, il sottosegretario di Stato presso il Ministero degli Affari Esteri e del Commercio Tamas Menczer, il console generale d'Ungheria Jeno Csiszar, la moglie di Benedek, Epres Panni che con i tre figli scoprirà la targa. Seguirà la benedizione del parroco di Recco, don Pasquale Revello.

Commemorazione alle ore 15

La cerimonia sarà preceduta dalla commemorazione del campione ungherese presso la sala polivalente in via Ippolito D'Aste, alle ore 15. Presenti il sindaco Gandolfo, il sottosegretario di Stato presso il Ministero degli Affari Esteri e del Commercio Tamas Menczer, l'assessore regionale allo sport Simona Ferro, il presidente del Comitato Olimpico Ungherese  Krisztián Kulcsár, il presidente del Comitato Olimpico regionale Antonio Micillo, il presidente della Federazione Ungherese di Pallanuoto Attila Vári, il presidente Comitato Regionale Federazione Italiana Silvio Todiere. E inoltre Maurizio Felugo, presidente della Pro Recco Pallanuoto, l’atleta Norbert Madaras, presidente del Ferencvaros Torna Club,  Eraldo Pizzo, dirigente Pro Recco Pallanuoto e la moglie di Benedek Epres Panni. Al termine degli interventi sarà proiettato un filmato dedicato al pallanuotista. "Lo sport con i suoi valori fondamentali è una tra le attività che più ci contraddistingue e che seguiamo con più passione, consapevoli del ruolo da protagonista che la città ha nello scenario sportivo nazionale e internazionale. Con l'intitolazione della scalinata nei pressi della piscina Antonio Ferro a Benedek, ricordiamo l'uomo, l'atleta, i valori dello sport" ha detto il sindaco Carlo Gandolfo commentando l'importante evento.