Serie D: Finale-Lavagnese 0-1, Sestri Levante-Ligorna 2-1

Successo e testa della classifica per i bianconeri, vittoria alla corsara per il Sestri nonostante l'inferiorità numerica 

Serie D: Finale-Lavagnese 0-1, Sestri Levante-Ligorna 2-1
22 Ottobre 2017 ore 18:42

Serie D, sorridono Lavagnese e Sestri Levante che sconfiggono rispettivamente Finale e Ligorna. Tre punti in chiave promozione per i bianconeri, in chiave salvezza per i corsari

Successo e testa della classifica per i bianconeri che sbancano il Borel di Finale Ligure

La Lavagnese sconfigge in trasferta il Finale per 1-0 e riconquista la testa della classifica in coabitazione con il Ponsacco. Vittoria maturata nella ripresa contro i padroni di casa ridotti in dieci per l’ultima mezz’ora a causa dell’espulsione di Capra per somma di ammonizioni: l’estroso giocatore giallorosso, caduto in area di rigore, viene ammonito per simulazione: è il secondo giallo, finalesi in dieci uomini. Al 68’ la Lavagnese segna il gol partita: cross dalla sinistra di Barsotti, in area Basso di testa infila in rete della vittoria.

Vittoria alla corsara per il Sestri Levante che con un uomo in meno per quasi tutta la gara sconfigge il Ligorna dei tanti ex

Vince sul neutro del Broccardi di Santa Margherita Ligure il Sestri Levante del neo tecnico Antonio Dell’Atti, subentrato a Christian Amoroso esonerato domenica scorsa. La partita inizia in salita per i corsari per l’espulsione al 19′ di D’Ambrosio, reo di aver commesso un’entrata inutile a centrocampo nei confronti di Serinelli. I gol tutti nella ripresa. Al 52’ palla recuperata nelle retrovie da Miglietta, il centrocampista avanza palla al piede, appoggia per Di Vivo che da fuori area insacca un eurogol. Il vantaggio dei rossoblu dura poco perché al 62’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo calciato da Panepinto, Zunino insacca indisturbato di testa per il classico gol dell’ex. All’86’ il gol della vittoria porta la firma di Gonzalez che di testa concretizza un cross con il contagiri di Angelotti dalla sinistra. C’è spazio per altre due espulsioni, all’88’ Pascuti e al 95’ Gallotti, altro ex, dalla panchina.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità