Serie D: Lavagnese-Massese 2-2, Albissola-Sestri Levante 3-1

I bianconeri vengono fermati sul 2-2 dalla Massese, l'allenatore corsaro rischia l'esonero

Serie D: Lavagnese-Massese 2-2, Albissola-Sestri Levante 3-1
15 Ottobre 2017 ore 19:41

Serie D: occasione persa dalla Lavagnese al Riboli, corsari sconfitti ad Albissola, Amoroso rischia l’esonero

I padroni di casa vengono fermati sul 2-2 dalla Massese

La Massese ferma sul 2-2 la Lavagnese. Al 16’ vantaggio degli ospiti, Pasqualini per Frugoli che deposita alle spalle di Nassano. Al 40’ Zambarda commette fallo in area su Croci, per l’arbitro è calcio di rigore, dal dischetto Basso non sbaglia. Nella ripresa i bianconeri, esattamente al 56’, vanno in vantaggio, Cirrincione serve Basso che indirizza la palla a girare sul secondo palo superando Barsottini. Il vantaggio della Lavagnese dura poco perché 59′ arriva immediato il pareggio della Massese con Benedetti abile a sfruttare il cross rasoterra dalla destra di Frugoli

La panchina di Christian Amoroso è fortemente a rischio

Perde malamente il Sestri Levante sullo strettissimo campo sportivo dell’Albissola. Eppure i corsari erano partiti bene giocando una buona prima frazione di gioco. Al 13’ però i rossoblu rischiano lo svantaggio: contatto in area tra Papi e Pane, l’arbitro concede un rigore dubbio: dal dischetto si presenta Cargiolli ma Adornato si supera neutralizzando il penalty dell’ex di turno. Allo scadere del primo tempo il Sestri paga cara la scelta di schierare Pane dopo l’infortunio patito dieci giorni fa in Coppa Italia contro il Finale che l’ha costretto in tribuna domenica scorsa contro il Viareggio: il difensore, infatti, complice anche il sintetico non di ultimissima generazione del Faraggiana, ha una ricaduta ed esce anzitempo. Nella ripresa l’Unione sparisce dal campo. Al 57’ batti e ribatti in area, tiro di Bennati a portiere battuto e parata sulla linea di porta di Giordani con la mano. Il difensore viene espulso e calcio di rigore sacrosanto: dagli undici metri Bennati non sbaglia, 1-0. Con un uomo in meno il Sestri Levante perde anche il proprio portiere, Adornato: al 61’ l’estremo difensore corsaro accusa un dolore muscolare, al suo posto entra Confortini. All’85’ contropiede dei ceramisti, Bennati mette in mezzo per Cargiolli che da pochi passi insacca. All’88’ lancio lungo di Colombo, riceve Coccolo che mette in rete il pallone del 3 a 0. Nei minuti di recupero Ianniello segna il gol della bandiera con un tocco morbido. La panchina di Christian Amoroso è fortemente a rischio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità