Serie D, nell’anticipo Lavagnese-Ponsacco 0-0

Il portiere bianconero Nassano para un rigore, Lavagnese in dieci a causa dell'espulsione di Fonjock

Serie D, nell’anticipo Lavagnese-Ponsacco 0-0
29 Ottobre 2017 ore 14:29

Non è andato oltre lo 0-0 la Lavagnese nell’anticipo di ieri del al Riboli contro l’altra capolista del girone E di Serie D, il Ponsacco, avversario che si è dimostrato tignoso e forte fisicamente. Due i protagonisti della partita, nel bene e nel male: il portiere Nassano e il centrocampista Fonjock.

Il portiere bianconero Nassano para un rigore, Lavagnese in dieci per buona parte del secondo tempo a causa dell’espulsione di Fonjock, apparso molto nervoso nel corso della partita

L’estremo difensore bianconero è stato chiamato in causa in un paio di occasioni ma soprattutto ha parato al 56’ il calcio di rigore calciato (malissimo) dal numero dieci rossoblu Doveri, un penalty generoso concesso dal direttore di gara per un contatto in area tra Negri e Fonjock. Il centrocampista camerunense, decisamente nervoso, si fa espellere per somma di ammonizione al 59’ lasciando la Lavagnese in dieci uomini per il resto della partita. In mezzo l’infortunio di Basso e il recupero di Raggio Garibaldi in scivolata, nei minuti di recupero, a risolvere disperatamente in contropiede avversario. La Lavagnese tornerà nuovamente in campo, ancora al Riboli di Lavagna, mercoledì 1° novembre nel turno infrasettimanale valido per la 10esima giornata contro il Seravezza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità