Il Sestri Levante pareggia ma che sfortuna, la Lavagnese cade a Forte dei Marmi

I corsari pareggiano in casa 1-1 contro il Ghivizzano ma colpiscono due pali e sprecano occasioni a grappoli

Il Sestri Levante pareggia ma che sfortuna, la Lavagnese cade a Forte dei Marmi
Chiavari - Lavagna, 21 Gennaio 2018 ore 17:25

Mantiene l’imbattibilità al Sivori il Sestri Levante che ha pareggiato 1-1 contro il Ghivizzano nello scontro diretto per la lotta salvezza. Corsari rammaricati per i due pali colpiti e per le tante occasioni sprecate.

I corsari pareggiano in casa 1-1 contro il Ghivizzano ma colpiscono due pali e sprecano occasioni a grappoli

All’11 prima opportunità della gara, contropiede dei rossoblu, tre contro uno, De Vivo scatta in velocità, mette in mezzo per Ianniello che sciupa un pallone d’oro a tu per tu con  Signorini che si salva in corner. Alla mezz’ora i padroni di casa pericolosi ancora con Ianniello il cui tiro a rientrare sfuma di poco a fin di palo, leggera deviazione di un difensore avversario, è calcio d’angolo: dalla bandierina traversone di De Vivo, colpo di testa di Armato, palla fuori di un nulla. Al 45’ fucilata di De Vivo dalla trequarti e palla che si stampa all’incrocio dei pali. Allo scadere del primo tempo, nell’unica occasione avuta, il Ghivizzano si porta in vantaggio con una punizione calciata dal vertice destro dell’area di rigore, Adornato battuto: a trasformare la punizione è stato Frati.

Nella ripresa il Sestri Levante cerca disperatamente la via del gol ma oggi la mira non è decisamente delle migliori. All’8’Armato, a due passi dalla porta, calcia incredibilmente sull’esterno della rete. È il preludio al gol dell’Unione: Ianniello mette in mezzo per Armato che, nel cuore dell’area, svirgola la palla che arriva all’accorrente Orlando che la deposita alle spalle di Signorini, 1-1. Al 17’ due occasioni gettate alle ortiche ancora da parte dei padroni di casa, tiro ravvicinato di Armato viene respinto dal portiere ospite, la palla arriva a Roumadi ma l’attaccante franco-algerino calcia debolmente con la difesa toscana che spazza via. Al 18’ espulso il team manager del Sestri Levante Diego Goatelli per proteste. Al 20’ opportunità per il Ghivizzano di passare un vantaggio, calcio d’angolo e colpo di testa di Frati, Adornato è chiamato ad una provvidenziale parata, sulla respinta Di Paola calcia a lato. Al 31’ ancora sfortunato il Sestri Levante: staffilata rasoterra di De Vivo su punizione, respinta miracolosa di Signorini e Armato, a portiere battuto, colpisce il palo interno. Prima della fine c’è tempo per l’espulsione di Rubecchini, reo di aver scagliato con le mani il pallone in faccia ad un avversario.

Trasferta amara per i bianconeri, sconfitti 2-1 dal Real Forte Querceta

Battuta d’arresto della Lavagnese che perde 2-1 a Forte dei Marmi contro il Real Forte Querceta, attualmente la squadra più in forma del campionato. Eppure a passare in vantaggio sono proprio i bianconeri con Placido al 9’ della ripresa. Il pareggio dei nerazzurri arriva al  28’ con Borgobello, la rete della vittoria per i padroni di casa giunge al 35’ e porta la firma di Cauz.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità