Sestri Levante-Ponsacco, Dell’Atti: “Domenica riempiamo il Sivori”

Arriva la capolista finora imbattuta, i corsari vogliono far rispettare "la legge del Sivori"

Sestri Levante-Ponsacco, Dell’Atti: “Domenica riempiamo il Sivori”
Sestri - Val Petronio, 16 Dicembre 2017 ore 15:10

Da una parte chi non ha mai perso in casa, dall’altra chi non ha conosciuto sconfitte in tutte le partite finora disputate. Sestri Levante-Ponsacco, in programma domani, domenica 17 dicembre alle 14:30 al Sivori, si può sintetizzare così. E’ la partita di cartello dell’ultima giornata di andata. Poi la sosta natalizia e la ripresa del campionato al 7 gennaio.

Arriva la capolista finora imbattuta, i corsari vogliono far rispettare “la legge del Sivori”

I corsari allenati da Antonio Dell’Atti sono reduci da due vittorie consecutive, contro la Massese in casa per 1-0 e il Finale in trasferta per 2-0, sfatando per la prima volta in questa stagione il tabù delle partite lontano da Sestri Levante.  La classifica ora sorride all’Unione che affronterà la capolista ugualmente concentrata perché vuole regalare ai propri tifosi un’altra prestazione da “cuore corsaro”. Nella tana dei sestrini arriva il Ponsacco che, domenica dopo domenica, continua a sorprendere chi non l’aveva indicata tra le favorite per la promozione in Serie C. I rossoblu toscani sono forti fisicamente, tignosi, ben messi in campo e sono sempre loro tutte le palle alte in area . Lo hanno dimostrato alcune settimane fa a Lavagna contro la Lavagnese, fermata sullo 0-0. Il rullino del Ponsacco è impressionante, 10 vittorie, 6 pareggi e 0 sconfitte, in casa 7 successi e 2 pareggi, in trasferta 3 incontro vittoriosi e 2 pareggi. I pisani hanno la miglior difesa con appena 14 gol subiti mentre hanno il secondo attacco più prolifico con 30 reti. Insomma, se “la legge del Sivori” proseguirà, il Sestri Levante avrà compiuto un’impresa. Sarà dura, ne è consapevole Dell’Atti che invoca l’apporto del pubblico. “Riempiamo il Sivori domenica – afferma il tecnico corsaro –  c’e bisogno della spinta di tutti”.

Torna in rossoblu il centrocampista Lorenzo Dotto

Nuovi innesto, infine, per l’Unione. Si tratta di Lorenzo Dotto, centrocampista di 20 anni, proveniente dalla Lavagnese. Per lui è un ritorno in maglia rossoblu dove l’anno scorso ha collezionato ben 30 presenze e 2 reti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità