Sport
golfo paradiso

Triathlon, arrivano a Recco oltre 300 atleti

Al termine Pasta Party a base di piatti tradizionali locali

Triathlon, arrivano a Recco oltre 300 atleti
Sport Golfo Paradiso, 09 Luglio 2022 ore 08:36

Domenica sarà la XVIª volta che le multidiscipline sbarcano a Recco per il Triathlon Olimpico Internazionale.
Alle 13:00 dalla spiaggia dei Frati, più di 300 atleti provenienti da tutta Italia, da diverse nazioni europee e da un messicano, prenderanno il via sotto gli attenti occhi dei giudici FITri, Federazione Italiana Triathlon.

Li attenderanno 1500 metri di nuoto nel Golfo Paradiso, 44 km di bici da strada nell’entroterra, che toccherà Avegno, Uscio, Gattorna e Lumarzo, e infine 10 km su 4 giri di corsa su strada fra Largo dei Militi e frazione Mulinetti.

Fra i favoriti della gara maschile il vincitore dello scorso anno, Cristiano Iuliano, Trievolution, ma soprattutto due atleti che gareggiano per la Prorecco Triathlon, Andrea Recagno e Giulio Molinari, pluricampione italiano su distanza media e due volte campione europeo!

La gara femminile vedrà l’esordio nel triathlon di Marzia Salton Basei, anch’ella Prorecco Triathlon, che dopo tre Giri Rosa, ha abbandonato il professionismo ciclistico per puntare su uno sport per lei totalmente nuovo. Ma le favorite per la vittoria sono altre, come Vittoria Bergamini, Riviera Triathlon ’92, che parte con il n. 1, e Silvia Visaggi, Torino Triathlon, già vincitrice dell’Olimpico di Candia (To) in maggio.

La gara è patrocinata dal Comune di Recco e dalla Regione Liguria, mentre ha l’insostituibile supporto dei Gruppi di Protezione Civile locali, che garantiranno la sicurezza sulle strade, e della Proloco di Recco.
Un elemento di forte richiamo per gli atleti che partecipano dal 1998 a questo evento è rappresentato dal Pasta Party finale a base dei tradizionali piatti locali, come le Trofie al pesto Novella, la focaccia al formaggio e la crostata di frutta Tossini. Il tutto innaffiato dal vino del Signor Gottu, enoteca locale.
Le telecamere riprenderanno le agonistiche fasi salienti e Sky Sport produrrà un programma “ad hoc” che andrà in onda nei prossimi giorni su Icarus Ultra.

Insomma ci sono tutti gli elementi affinché anche quest’anno Recco venga ricordata nel triathlon per la sua bella manifestazione: sportiva, enogastronomica e di promozione turistica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter