Menu
Cerca

Virtus Entella: “Chiediamo scusa, eravamo nervosi e arrabbiati”

Così la società si scusa con i tifosi per il comportamento dopo la partita di ieri sera contro il Piacenza

Virtus Entella: “Chiediamo scusa, eravamo nervosi e arrabbiati”
Sport Chiavari - Lavagna, 24 Aprile 2019 ore 14:45

Chiediamo scusa, eravamo nervosi e arrabbiati, siamo andati subito nello spogliatoio istintivamente pensando solo a noi stessi e non ai nostri tifosi. Siamo molto dispiaciuti e non accadrà più”. Così la Virtus Entella si scusa con i tifosi per il comportamento tenuto dopo la partita di ieri sera contro il Piacenza.

“E’ stata una serata difficile per tutti, soprattutto per quei 600 che ci hanno sostenuto sotto il diluvio”

“Le parole del nostro capitano Luca Nizzetto si aggiungono a quanto detto ieri a caldo da Mirko Eramo in sala stampa.
E’ stata una serata difficile per tutti, soprattutto per quei seicento che ci hanno sostenuto sotto il diluvio, dimostrando ancora una volta di voler bene alla nostra Entella.
La posta in palio era altissima. Dopo un campionato che ha messo duramente alla prova i ragazzi sul piano fisico e mentale, la delusione ha fatto mancare le forze e la lucidità per capire che quel momento cosi difficile doveva essere condiviso con la nostra gente, con il pubblico che ci segue, per uscirne più forti, insieme.
Quando si sbaglia, si deve chiedere scusa e ripartire. Si vince e si perde dandosi la mano e mettendoci sempre la faccia. Tutti uniti. All’Entella funziona così”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli