Tempo libero
evento

Dolce vita a Santa Margherita, nel weekend il raduno di motoscafi Riva d'epoca

Presentata la terza edizione del raduno "Tributo a Carlo Riva"

Dolce vita a Santa Margherita, nel weekend il raduno di motoscafi Riva d'epoca
Tempo libero Rapallo - Santa Margherita, 14 Luglio 2021 ore 19:22

E’ stato presentato oggi, in Regione Liguria, il 3° “Tributo a Carlo Riva”, raduno di motoscafi Riva d’epoca, omaggio al costruttore degli yacht made in Italy più famosi nel mondo, evento che si svolgerà a Santa Margherita Ligure tra il 16 ed il 18 luglio.

Dopo le edizioni del 2015 ed i 2017, saranno ben 22 i motoscafi Riva d’epoca presenti per l’occasione, in Calata del Porto.

Primo evento per il Riva Society Tigullio

La manifestazione è l’evento-battesimo del Riva Society Tigullio, primo “club di Riva storici” in una città di mare italiana, costituitosi lo scorso marzo a Santa Margherita Ligure ed afferente alla federazione internazionale Riva Historical Society, che persegue, tramite diversi Club in Europa e nel Mondo, il progetto di conservazione e valorizzazione internazionale degli scafi storici Riva.

Quest’anno, nell’ambito del calendario internazionale, quello di Santa Margherita Ligure è uno dei primi raduni storici a proporsi nel Mediterraneo, e rappresenta, considerando il post pandemia, una sfida forse ancora più̀ importante, dal valore altamente simbolico di “ripartenza”. Anche per questo motivo è ampiamente sostenuta dalle Istituzioni e dagli operatori del Territorio.

Anche una mostra fotografica per celebrare l'eventio

“Questo evento è un ulteriore segnale di ripartenza – ha sottolineato l'assessore alla cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo nella presentazione odierna- ed è importante sottolineare che per la sua realizzazione si sia attivata una rete composta dalla Regione, dal Comune di Santa Margherita Ligure, dagli albergatori. Si tratta di tre giorni intensi che hanno un grande valore culturale. Si parla di Dolce vita e degli anni '50, si parla di quello che ha rappresentato Carlo Riva e che cosa è oggi con i suoi motoscafi d'epoca. C'è poi l'inaugurazione del primo club Carlo Riva sul mare ed è significativo che per questo sia stata scelta la nostra Riviera e Santa Margherita Ligure. A completare il quadro una mostra fotografica che racconta momenti unici come la storica scuola di sci nautico di Santa. La terza edizione del Tributo è dunque un modo per rimettere la Liguria e il Tigullio al centro dell'attenzione attraverso un'eccellenza come Riva"