Eventi
notti tra le note

A Leivi il soprano Campanella con il “Preludium Ensemble”

Appuntamento oggi, domenica 21 agosto alle 21.15, sul sagrato della chiesa di San Bartolomeo. 

A Leivi il soprano Campanella con il “Preludium Ensemble”
Eventi Chiavari - Lavagna, 21 Agosto 2022 ore 16:23

Un soprano di fama internazionale e un quartetto di musicisti liguri di grande esperienza e talento: insieme formano il Preludium Ensemble. “Notti fra le note”, la rassegna musicale organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Leivi, propone per stasera una serata di grande musica lirica sotto le stelle: appuntamento oggi, domenica 21 agosto alle 21.15, sul sagrato della chiesa di San Bartolomeo.

Il programma

«Sarà un concerto cameristico dedicato al repertorio lirico più amato e conosciuto dal pubblico – spiegano gli organizzatori – che vedrà alternarsi arie cantate dal soprano Renata Campanella e interpretate dagli strumenti solisti».

Il programma della serata prevede arie per soprano tra le più note del repertorio lirico: di Giacomo Puccini saranno proposte “Un bel dì vedremo”, da Madama Butterfly, “Vissi d’arte” da Tosca, “O mio babbino caro” da Gianni Schicchi; di Giuseppe Verdi “Sempre libera” da La Traviata e “Mercè dilette amiche” da I vespri siciliani. Andrea Cardinale eseguirà al violino la trascrizione dell’aria “Di tanti palpiti” dal Tancredi di Gioacchino Rossini; Francesco Gardella eseguirà al clarinetto la trascrizione di due celeberrime arie del Barbiere di Siviglia di Rossini: “Ecco ridente in cielo” e “Una voce poco fa”.

Spazio anche per un momento di riflessione sulla pace, con la lettura del testo “Un ponte da costruire” da parte di prete Rinaldo Rocca. A esibirsi artisti di fama internazionale: Campanella, nata a Catania, sarà interprete di Tosca a novembre al Teatro Bellini di Catania. Andrea Cardinale, Alessandro Magnasco al pianoforte e Francesco Gardella hanno avuto modo di esibirsi in svariate parti del mondo sia da solisti sia collaborando tra loro sempre con grande riscontro di critica e pubblico. A loro si aggiunge Simone Cricenti, Maestro collaboratore presso il Conservatorio di Genova e docente di violoncello, per una serata da non dimenticare.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter