Menu
Cerca
Arte e Spettacoli

Comune di Chiavari e Lunaria Teatro lanciano la seconda edizione di “Obiettivo Creatività”

In arrivo tanti spettacoli in vista dell'estate

Comune di Chiavari e Lunaria Teatro lanciano la seconda edizione di “Obiettivo Creatività”
Eventi Chiavari - Lavagna, 10 Giugno 2021 ore 16:17

Dopo l'attività di valorizzazione dell’Auditorium San Francesco, protagonista della prima edizione tenutasi nel 2019-2020, “Obiettivo Creatività” torna, da giovedì 17 giugno a martedì 10 agosto, per un’estate all’insegna di spettacoli di prosa, danza, percorsi e visite guidate tra Palazzo Rocca, Parco Botanico e Museo Archeologico.

Il progetto

Il progetto, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Chiavari e Lunaria Teatro grazie al sostegno del bando “Luoghi della Cultura” della Fondazione Compagnia di San Paolo, interessa il complesso monumentale di Chiavari ed è finalizzato ad una “valorizzazione a rete di Capoborgo”, antico nome con cui era conosciuta l’area comprendente Palazzo Rocca con il suo parco e l’ex chiesa di San Francesco, oggi riconvertita, appunto, ad Auditorium.

Tante novità per stupire gli spettatori

«Obiettivo Creatività è un progetto di valorizzazione che l’Assessorato alla Cultura, insieme a Lunaria Teatro, ha potuto sognare e realizzare grazie al bando Luoghi della Cultura della Compagnia di San Paolo – spiega Silvia Stanig, vicesindaco e assessore alla cultura del Comune di Chiavari –. Siamo partiti nel 2019 con gli interventi all’Auditorium San Francesco propedeutici alla stagione teatrale dello scorso anno, ora il progetto cresce e coinvolge tutto il complesso monumentale di Piazza Matteotti, abbracciando quindi Palazzo Rocca, il Museo Archeologico (Direzione Regionale Musei Liguria) e il Parco. Tantissime le novità pensate per i nostri concittadini e gli ospiti: suggestive rappresentazioni teatrali, percorsi animati nel parco, visite a museo e tanto altro ancora, per tornare a godere a pieno di tutta la bellezza dell’arte, della musica e della nostra meravigliosa Chiavari».

Percorsi tra arte e bellezza

«Iniziamo la valorizzazione del complesso di Palazzo Rocca, dopo aver realizzato nella prima annualità del progetto diverse migliorie per l’audio e la visione nell’Auditorium San Francesco e ospitato grandi personaggi della scena contemporanea. – aggiungono Daniela Ardini e Giorgio Panni di Lunaria Teatro –. Abbiamo pensato, insieme al Comune di Chiavari, a diversi interventi che sveleremo poco a poco e che si svilupperanno in diversi mesi. Iniziamo questa estate proponendo, come partenza, un percorso tra poesia e teatro nel Parco Botanico Rocca, con una guida che ci farà comunque allargare lo sguardo su tutto il complesso monumentale. La programmazione ci farà poi accedere al giardino retrostante al Palazzo Rocca, dove realizzeremo alcuni spettacoli che permetteranno di approfondire la conoscenza del nuovo allestimento del Museo Archeologico di Chiavari. Una sorpresa riguarda le splendide cucine del Palazzo Rocca, ma sarà svelata solo a chi presenzierà agli spettacoli».

Gli appuntamenti

Il primo appuntamento sarà al Parco Botanico Rocca giovedì 17, venerdì 18, sabato 19 giugno con “Ditelo coi fiori”, percorso in collaborazione tra l’Associazione Guide Turistiche della Liguria (Agtl) e gli attori Andrea Benfante, Paolo Drago e Vittorio Ristagno, accompagnati dal musicista Iulyo Fortunato. Tre le repliche in programma ogni giorno, con percorsi in partenza dall’ingresso principale di via Mafalda di Savoia alle ore 17, 18 e 19 (posti limitati).

Mercoledì 7 luglio alle 21 il primo degli spettacoli al Giardino di Palazzo Rocca: “Lunaria”, la favola del Viceré e della Luna che cade su una remota contrada senza nome opera dello scrittore siciliano Vincenzo Consolo e interpretata da Pietro Montandon. Proprio a questo testo, tra i più importanti della letteratura italiana del ‘900, deve il nome Lunaria Teatro, la compagnia fondata da Daniela Ardini e Giorgio Panni che quest’anno celebra i trent’anni di attività. Lo spettacolo sarà preceduto, tra le 17,30 e le 20,30, dalla prima delle due visite guidate con archeologo al Museo Archeologico, dedicata, non a caso, al tema della luna nei corredi tombali. Una seconda visita al museo è invece prevista per sabato 24 luglio alle ore 11.

Domenica 25 luglio, sempre alle 21, Lunaria presenterà la sua ultima produzione: “Gradiva” di Wilhelm Jensen, con Francesco Patanè, candidato al Nastro d'Argento come attore non-protagonista per il film “Il cattivo poeta”, e Sara Mennella, una storia d’amore apparentemente semplice, che è stata oggetto del primo studio di Sigmund Freud applicato all’arte.

Sabato 31 luglio sarà la volta de “L’uomo che piantava gli alberi”, una produzione di Assemblea Teatro Torino tratta dall’omonimo racconto di Jean Giono, con l’attrice Gisella Bein e i disegni di Monica Calvi realizzati dal vivo. La vicenda racconta di un pastore che, con molta fatica e senza tornaconto personale, si dedica a piantare querce in una landa desolata: ogni albero è la dimora segreta di mille creature.

Martedì 10 agosto, infine, l’omaggio al Tango di Astor Piazzolla della Compagnia Libertango, di e con Pasquale Bloise e le sue ballerine accompagnati dai Los Casares, in una serata che vuole gettare un ponte ideale con Buenos Aires e l’Argentina, terra di emigrazione per tanti chiavaresi nella prima metà del secolo scorso.

 

Il programma

 

Parco Botanico Rocca

giovedì 17, venerdì 18, sabato 19 giugno 2021
DITELO COI FIORI
Un percorso con le guide turistiche dell’AGTL e gli attori Andrea Benfante, Paolo Drago, Vittorio Ristagno accompagnati dal musicista Julyo Fortunato.
Orari percorsi: ore 17 – 18 – 19 (posti limitati)
Ingresso dalla biglietteria

Museo Archeologico

mercoledì 7 luglio 2021 dalle 17.30 fino alle 20.30
VISITA GUIDATA CON ARCHEOLOGO
dedicata al tema della luna nei corredi tombali

sabato 24 luglio 2021 ore 11.00
VISITA GUIDATA CON ARCHEOLOGO

Giardino Palazzo Rocca

mercoledì 7 luglio 2021 ore 21.00
LUNARIA
di Vincenzo Consolo
con Pietro Montandon
tecnico luci e fonica Luca Nasciuti
scene Giorgio Panni Giacomo Rigalza
regia Daniela Ardini
Lunaria Teatro Genova
La favola del Viceré e della Luna che cade su una remota contrada senza nome è uno dei più importanti testi della letteratura del 900. Consolo reinventa tanti materiali poetici dedicati all’astro notturno, con il suo stile e la sua ironia.

domenica 25 luglio 2021 ore 21.00
GRADIVA
di Wilhelm Jensen e dal saggio di Sigmund Freud
con Francesco Patanè e Sara Mennella
costumi Maria Angela Cerruti
scene Giorgio Panni, Giacomo Rigalza
regia Daniela Ardini
Lunaria Teatro Genova
Una “storia d’amore”, apparentemente semplice, è stata oggetto del primo studio di Freud applicato all’arte.
Si ringrazia Edil Merello Portofino srl

sabato 31 luglio 2021 ore 21.00
L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI
di Jean Giono
con Gisella Bein
disegni realizzati dal vivo da Monica Calvi
Assemblea Teatro Torino
La vicenda di un pastore che con molta fatica e senza tornaconto personale si dedica a piantare querce in una landa desolata. Ogni albero è la dimora segreta di mille creature.

martedì 10 agosto 2021 ore 21.00
IL TANGO DI ASTOR PIAZZOLLA
di e con Pasquale Bloise
e le sue ballerine
musicisti Los Casares
Compagnia Libertango
Astor Piazzolla, un rivoluzionario che ha portato a tutto il mondo musicale un’energia senza precedenti e ha modificato gli schemi canonici del tango.

Info e Prenotazioni

Lunaria Teatro
Tel. +39 010 2477045
Tel. +39 373 7894978
www.lunariateatro.it
info@lunariateatro.it
www.comune.chiavari.ge.it