Eventi
sestri levante

"Concerti d'Autunno" a Palazzo Fascie

Si parte sabato 26 novembre alle ore 17 con le giovani pianiste Cecilia Tentorio, Sofia Teresa Aluisi, Bruna Pulini e Livia Poggianti

"Concerti d'Autunno" a Palazzo Fascie
Eventi Sestri - Val Petronio, 24 Novembre 2022 ore 13:20

Dopo due anni di interruzione causati dalla pandemia Covid-19, ritorna l’appuntamento con i "Concerti d'Autunno", organizzati dal Comune di Sestri Levante, dall'Associazione Musicale "Ars Antiqua” e da Mediaterraneo promozione e sviluppo turistico.

Due appuntamenti

Sabato 26 novembre e sabato 3 dicembre, sempre alle ore 17, si svolgeranno i concerti della rassegna, che anche in questa edizione saranno accompagnati da una guida all'ascolto. Nulla di pesante e cattedratico, ma un’agile e accattivate “conversazione introduttiva” che metterà in evidenza i temi salienti di ciascun programma.

La sede degli incontri sarà la Sala Espositiva (Sala Bo) di Palazzo Fascie in Corso Colombo 50 a Sestri Levante, che da alcuni anni ha beneficiato di un qualificato intervento di restauro da parte dell’Amministrazione civica. La sala ha un’ottima acustica e si trova nel pieno centro di Sestri.

Ritorno del premio Bach

Sottolinea la Dott. Maria Elisa Bixio, Assessore alla Cultura del Comune di Sestri: “Un filo unisce la primavera e l’autunno a Sestri Levante: il premio Bach e i “Concerti d’Autunno” che tornano per due appuntamenti nel Palazzo della Cultura della nostra città. Momenti attesi che raccontano la grande professionalità, la serietà dell’Associazione Ars Antiqua e offrono l’occasione a giovani talenti di potersi esprimere, crescere e migliorare. Un programma importante e di qualità per i giovani vincitori del Premio Bach arricchirà l’offerta culturale del nostro Comune”.

Come ha illustrato la Dott. Bixio entrambi i concerti vedranno protagonisti i vincitori del 35° Concorso Pianistico “J. S. Bach”. Anche questa iniziativa ha subito due anni di forzata interruzione per la pandemia, e ha potuto tornare ad essere organizzata in presenza la scorsa primavera. La 35a edizione del Concorso si è svolta dal 28 aprile al 1° maggio, presso il Complesso dell’Annunziata, confermandosi come uno dei più qualificati concorsi a categorie italiani. In questi anni il Bach ha visto la partecipazioni delle migliori scuole pianistiche italiane e di un altissimo numero di concorrenti da tutte le regioni. Il Concorso Bach è uno dei più longevi concorsi a categorie in Italia, a testimonianza della solidità e del prestigio raggiunti.

Giovanissimi talenti

Questi concerti ospiteranno giovani e giovanissimi pianisti, tutti di straordinario talento. Selezionati da una prestigiosa giuria composta da docenti, titolari di cattedra ai corsi superiori in vari Conservatori Statali (G. Verdi di Milano, N. Paganini di Genova, F. Morlacchi di Perugia, E. F. Dall’Abaco di Verona), sono risultati vincitori del 1° premio nelle rispettive categorie e di una borsa di studio.

Ancora una volta sarà l’occasione per intraprendere un viaggio musicale di ampio respiro, ripercorrendo il repertorio pianistico, con l’esecuzione di capolavori dei grandi compositori accanto ad altri meno noti, ma di grande interesse. Questo percorso sarà accompagnato dalle note introduttive di Vittorio Costa, direttore artistico del Concorso.

Nel primo appuntamento, programmato sabato 26 novembre alle ore 17 presso Palazzo Fascie, ascolteremo Cecilia Tentorio (proveniente da Mariano Comense – CO) 1° premio assoluto della Cat. A (nati nell’anno 2013 e seguenti) allieva di Claudia Boz, insegnate premiata per il maggior numero di allievi primi classificati e per il maggior numero di allievi premiati. A seguire Sofia Teresa Aluisi, proveniente da Villanuova sul Clisi (BS) 1° premio della Cat. C (nati negli anni 2009 e 2010) allieva di Cristiano Burato e Bruna Pulini e Livia Poggianti da Montemurlo (PO) 1° premio Cat. F (nati negli anni 2003 e 2004) e Premio Bach per la migliore esecuzione del brano d’obbligo, allieva di Enrico Stellini.

In programma pagine di Bach, Haydn, Mendelssohn, Chopin, Schumann, Musorgskij, Ciajkovskij.

Gli artisti

Sabato 3 dicembre, sempre alle 17, aprirà il concerto Lorenzo Bari da Legnao (MI) 1° premio assoluto della Cat. B (nati negli anni 2011 e 2012) Insegnante Giuseppe Lo Mauro. Ascolteremo poi Federico Segurini di Lugo (RA) 1° premio assoluto della Cat. D (nati negli anni 2007 e 2008) preparato da Mauro Minguzzi. Il concerto si concluderà con Davide Conte (proveniente da Roncade – TV) 1° premio assoluto della Cat. E (nati negli anni 2005 e 2006) e 1° premio assoluto ex æquo del Concorso Premio Città di Sestri Levante, allievo di Maddalena De Facci.

Il programma comprenderà capolavori di Bach, Scarlatti, Mozart, Mendelssohn, Chopin, Schumann, Liszt, Ravel.

Il lavoro degli organizzatori è già proiettato alle attività musicali del 2023, con l’auspicio di poter portare avanti le varie iniziative, in particolare dedicate ai giovani.

È possibile consultare il sito internet dell'Associazione per notizie più dettagliate sui singoli concerti, sulle varie manifestazioni e sulle sedi utilizzate all'indirizzo www.arsantiqua.altervista.org

Seguici sui nostri canali