Eventi
CHIAVARI

Il Coro Monte Cauriol sabato all’appuntamento mensile del mercatino “Tipicamente Chiavari”

In via Rivarola nel weekend di sabato 29 e domenica 30 ottobre

Il Coro Monte Cauriol sabato all’appuntamento mensile del mercatino “Tipicamente Chiavari”
Eventi Chiavari - Lavagna, 24 Ottobre 2022 ore 12:31

Immancabile, l’appuntamento mensile con il mercatino agroalimentare “Tipicamente Chiavari” si rinnova sabato 29 e domenica 30 ottobre con i tanti banchi di prodotti tipici ed eccellenze enogastronomiche a chilometro zero in via Rivarola, a cura di Confesercenti Genova in collaborazione con il Comune di Chiavari. Protagonisti saranno, naturalmente, i prodotti di stagione: dai funghi ai tartufi, miele e arance, oltre, naturalmente, agli ever green come olio extravergine, olive, aglio, porchetta, salumi e formaggi.

Ad impreziosire l’evento, alle ore 16 di sabato, il concerto gratuito all'Auditorium San Francesco del Coro Monte Cauriol, diretto da Massimo Corso. Nato nel 1950 per iniziativa di alcuni studenti genovesi di ingegneria appassionati di montagna e canti alpini, il coro si pone come obiettivo la ricerca, la conservazione e la divulgazione del canto di montagna e popolare.

Il Coro

Sotto l’influsso della personalità di Armando Corso, che ha diretto il complesso corale per oltre sessant’anni, si è formato un vasto repertorio autonomo, essenzialmente costituito da brani musicali popolari di autori rimasti ignoti, le cui tracce, spesso di difficile e incerta classificazione e datazione, sono diffuse nella tradizione musicale italiana ed europea. A questi si affiancano altri canti di origine popolare provenienti da aree geografiche più lontane ed alcuni brani d’autore, ormai entrati nella tradizione esecutiva, che hanno mantenuto, secondo la sensibilità ed il gusto del coro, la genuinità e freschezza del canto popolare.

Questo patrimonio musicale si è costituito sulla base di armonizzazioni per la massima parte dovute allo stesso Armando Corso, ma anche ad Agostino Dodero, musicista da sempre estimatore e collaboratore del coro, e infine all’attuale direttore Massimo Corso, figlio di Armando. Sono oltre 1200 i concerti tenuti nel corso degli anni in ogni parte d’Italia e all’estero, con lusinghieri giudizi da parte della critica e calorosa partecipazione del pubblico.

Seguici sui nostri canali