Eventi
L'iniziativa

Torna in Liguria "Fattorie Aperte"

La dodicesima edizione nel weekend dell'8 e 9 ottobre

Torna in Liguria "Fattorie Aperte"
Eventi Chiavari - Lavagna, 03 Ottobre 2022 ore 16:58

Mostrare ai bambini dove e come nascono gli alimenti che hanno sulla tavola ogni giorno, raccontare i saperi della terra e del mare, insegnare loro a creare qualcosa di buono e salutare con le proprie mani sono esperienze formative fondamentali. Sabato 8 e domenica 9 ottobre torna in Liguria “Fattorie Aperte”, l’iniziativa giunta alla 12esima edizione organizzata dalla Regione Liguria, in collaborazione con il Sistema Camerale della Liguria, l’Ufficio Scolastico Regionale e le organizzazioni professionali (CIA, Cisl- UGC, Coldiretti e Confagricoltura, Coldiretti-Impresa pesca, Confcooperative e Legacoop).
Al centro della manifestazione l’obiettivo fondamentale delle fattorie didattiche: l’offerta sempre nuova e smart di attività e laboratori rivolte alle scuole. Attraverso le visite in fattoria si crea, infatti, un'opportunità di sviluppo per le stesse attività agricole promuovendo il turismo "scolastico" in ambito rurale e valorizzando i prodotti tipici e di qualità. I laboratori che si possono svolgere in una fattoria vanno dalle visite guidate a veri e propri open day dimostrativi: le aziende si trasformano in vere e proprie fucine del gusto. Le visite, spesso, sono integrate e completate organizzando incontri preliminari in aula.
Sono 36 in tutto, da Ponente a Levante, le fattorie didattiche coinvolte nella manifestazione Fattorie Aperte, che svolgono attività formative e divulgative per le scuole nel campo dell'educazione alimentare, dell'agricoltura e dell'ambiente, tramite percorsi didattici gratuiti per scoprire i segreti dell'orto, del bosco, degli oliveti, dei vigneti e degli animali.
Si aggiungono 4 ittiturismi, a rappresentanza del settore, con svariati laboratori per svelare i segreti del mare e della pesca. In caso di maltempo la manifestazione "Fattorie Aperte 2022" verrà rimandata nelle date di sabato 15 e domenica 16 ottobre 2022. Parte integrante dell’evento è anche il concorso fotografico "Scattiamo... in fattoria": basterà realizzare delle immagini nei giorni 8 e 9 ottobre durante le attività di Fattorie Aperte ed inviare l’opera con cui concorrere entro il 14 novembre secondo le modalità evidenziate sul sito www.lamialiguria.it . Un nucleo di scatti meritevoli verrà premiato dell’assessore Alessandro Piana con prodotti enogastronomici liguri.

«L’intervento di Regione Liguria - spiega il vicepresidente con delega all’Agricoltura Alessandro Piana - vuole valorizzare le nostre aziende, la loro multifunzionalità, il ruolo di presidio ambientale, di vessillo delle tradizioni e del made in Liguria garantendo experience autentiche e concrete a chi desidera avvicinarsi a questo comparto. Tutte le aziende agricole che partecipano soddisfano infatti i massimi requisiti e hanno concluso un iter preciso per potersi fregiare del titolo di fattorie didattiche, tramite un percorso formativo di circa 80 ore e la sottoscrizione della Carta degli impegni e della qualità. Il progetto nel tempo ha già formato in Liguria una moltitudine di aziende agricole. La loro mission è quella di trasmettere a tutti, con coinvolgimento e semplicità, i gusti e i sapori del mondo rurale, i suoi valori, la stagionalità e la garanzia di sicurezza alimentare che, con l’alta qualità, connota la nostra produzione. Elementi che contribuiscono al perseguimento generalizzato di uno stile di vita sano e che daranno, anche in quest’edizione, buoni frutti».

Le attività di Fattorie Aperte 2022 sono gratuite. Per partecipare ai laboratori e alle visite è necessario prenotare contattando direttamente la fattoria o l'azienda ittica interessata. Tutte le informazioni sul sito www.lamialiguria.it.

Qui il link con le liste, divise per province, delle Fattorie Aperte che aderiscono all'iniziativa: https://wetransfer.com/downloads/3147fea4abaac192ded0204281147a7b20221003100330/ebbbfb986f173a26dc3d3ac556b6f40120221003100402/172b2a

 

Seguici sui nostri canali