LA MANIFESTAZIONE

Trofeo San Giorgio, al via la ventesima edizione

La storica regata dedicata alle imbarcazioni a vela d’altura a cura dello Yacht Club di Sestri Levante

Trofeo San Giorgio, al via la ventesima edizione
Eventi Sestri - Val Petronio, 03 Luglio 2021 ore 07:17

Al via oggi, sabato 3 luglio, la ventesima edizione del Trofeo San Giorgio, la storica regata dedicata alle imbarcazioni a vela d’altura a cura dello Yacht Club di Sestri Levante.

La gara

La gara, che prevede lo svolgimento di una sola prova, inizierà alle 11: le imbarcazioni partecipanti percorreranno il tratto di mare compreso fra Sestri Levante e Moneglia, alla riscoperta delle particolarità della costa del nostro territorio.

Equipaggi provenienti da tutta Italia prenderanno parte alla tradizionale avventura che da ormai vent’anni costituisce un’occasione di confronto e unione fra le capacità marinare dell’uomo e la potenza incontenibile delle onde. Ammesse alla regata saranno le imbarcazioni a vela con lunghezza fuori tutto superiore a sette metri stazzate IRC e/o ORC. Saranno ammesse, inoltre, le imbarcazioni stazzate ORC e IRC (con certificato valido per il 2021 ORC International, ORC Club, IRC) suddivise in classi secondo quanto stabilito dalla Normativa Federale per la Vela d’Altura.

La chiusura delle iscrizioni, effettuabili presso la segreteria dello Yacht Club Sestri Levante di piazzale Marinai d’Italia, nella zona del porto, è prevista alle 10 di mattina di oggi. Alla domanda di iscrizione dovranno essere accompagnati una copia del certificato di stazza 2021, una polizza di assicurazione R.C. in corso di validità, con estensione alla partecipazione a regate e con un massimale di almeno 1.500 euro per incidente, le tessere della Federazione Italiana Vela (FIV). La quota di iscrizione è pari a 70 euro.

Al termine della giornata, si terrà la cerimonia di premiazione. A seguire, appuntamento alle ore 20.30 nella suggestiva cornice del ristorante della Piscina dei Castelli per la tradizionale cena dedicata a tutti i partecipanti. Madrina della serata, la ex modella e conduttrice televisiva Hoara Borselli. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza in sostegno dell’associazione Maruzza onlus in sostegno dell’hospice dell’ospedale Gaslini Il guscio dei bimbi, che si occupa di dare sollievo a bimbi e ragazzi affetti da malattie incurabili.