Musica

GnuS Cello: esce “Reflections of light". A 4 mani con Raffaele Abbate

Il progetto dietro cui si cela Stefano Cabrera, una delle anime degli GnuQuartet. Il brano è scritto con il produttore della OrangeHomeRecords di Leivi

GnuS Cello: esce “Reflections of light". A 4 mani con Raffaele Abbate
Spettacoli Chiavari - Lavagna, 09 Aprile 2021 ore 11:11
Esce oggi su tutte le piattaforme digitali “Reflections of light", composizione di GnuS Cello, il progetto dietro cui si cela il violoncellista Stefano Cabrera, una delle anime degli GnuQuartet (De Gregori, Bollani, Negramaro, Ermal Meta). Il brano è scritto a 4 mani con il produttore Raffaele Abbate della OrangeHomeRecords di Leivi

Reflections of light” è una composizione originale scritta ed eseguita da GnuS Cello per violoncello ed elettronica

 

La semplice melodia eseguita dal violoncello, dal sapore evocativo e malinconico, si fonde con una ritmica lofi hip-hop, un connubio di sonorità inedite nate dall’unione di universi musicali apparentemente molto lontani. Da un'idea di Believe - azienda che opera nel settore della distribuzione musicale - “Reflections of light” è il primo episodio dell’incontro tra Gnus Cello e il produttore Raffaele Abbate (OrangeHomeRecordsche ha curato suono ed elettronica.

 

 

L’obiettivo non è altro che esplorare i confini della musica 

“Reflections of light” vive di suggestioni, sinfonismi sofisticati, fluttua come fan veils che ondeggiano spinte da sonorità orientali e da incursioni elettroniche che ben rispecchiano l’eleganza e la sensibilità di GnuS CelloL’ascolto crea anche un effetto visivo, quello di una danza fan che disperde la sua scia di sfumature, in questo caso sonore, molto sinuose, ricordando il flebile movimento di una fiamma.

GnuS Cello su YouTube