Tempo libero
L'evento

The Wine Revolution, è tempo di bilanci

Conclusa la quinta edizione all'ex Convento dell'Annunziata

The Wine Revolution, è tempo di bilanci
Tempo libero Sestri - Val Petronio, 15 Novembre 2022 ore 17:26

Si è conclusa ieri, lunedì 14 novembre 2022, all’ex Convento dell’Annunziata della Baia del Silenzio di Sestri Levante, la quinta edizione di The Wine Revolution, la fortunata rassegna di vino di filosofia naturale. Più di 80 produttori italiani ed esteri, insieme a sette eccellenze gastronomiche, dello street food e del settore alimentare, hanno allietato i circa duemila partecipanti che hanno visitato l’ormai tradizionale manifestazione.

La manifestazione

“Siamo molto contenti e soddisfatti di aver superato come numero di presenze le cifre dello scorso anno – ha commentato l’organizzatore Paolo Cogorno -. Grandi operatori del vino e una clientela di alta qualità, con la voglia di assaggiare e di degustare ma anche di incontrare e conoscere gli 85 produttori presenti, confrontandosi con il vino di filosofia naturale e soddisfando la propria curiosità su questo mondo. In linea con le aspettative anche i risultati nel settore “food”, salite a 7 eccellenze enogastronomiche, che come i produttori hanno riferito ottimi riscontri”.

Nell’arco delle due giornate i clienti hanno potuto assaggiare i migliori vini naturali italiani dal Piemonte alla Sicilia e qualche prodotto proveniente dall’estero, dei produttori delle aziende vinicole. Stand occupati anche dai piccoli distributori che vendono vino a esercizi pubblici e l’immancabile appuntamento con i “garagisti”. The Wine Revolution, infatti, è ormai diventato un appuntamento tradizionale anche per gli appassionati che all’interno del loro garage producono vino in maniera autonoma. Un’occasione di confronto tra questa particolare nicchia di hobbisti e di ritrovo per assaggiare e mettere a confronto il proprio lavoro personale.

“Dietro la fortuna di The Wine Revolution c’è un grande lavoro che parte subito dopo la fine dell’edizione precedente – ha aggiunto l’organizzatrice Nicoletta Zattone -. Un impegno faticoso e importante:  i risultati di quest’anno ripagano della fatica e dell’impegno profuso”.

Appuntamento dunque al 2023, sempre con The Wine Revolution presso l’ex Convento dell’Annunziata di Sestri Levante.

Il video:

Seguici sui nostri canali