Attualità
EVENTI

Dal 16 al 18 aprile l'Erba Persa a Santa Margherita Ligure

A Villa Durazzo: il programma nel dettaglio

Dal 16 al 18 aprile l'Erba Persa a Santa Margherita Ligure
Attualità Rapallo - Santa Margherita, 15 Aprile 2022 ore 07:00

La tradizionale mostra mercato del florovivaismo, ma non solo, anche molto di più. L’ “Erba Persa”, rassegna che torna nel corso del lungo fine settimana pasquale, da sabato 16 a lunedì 18 aprile, dopo due anni di stop dovuti all’emergenza sanitaria, si arricchisce di numerose iniziative collaterali, rivolte a grandi e piccini, tutte organizzate nella cornice di Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, sotto la regia della Società Progetto Santa Margherita e del Comune.

Una grande festa primaverile che compie 18 anni

«L’ “Erba Persa” è una grande festa primaverile per godere insieme un evento coinvolgente e ricco di contenuti - sottolinea Paolo Donadoni, Sindaco di Santa Margherita Ligure - che raccontino la realtà di Villa Durazzo: un luogo accogliente, florido e suggestivo. Ringrazio l’Assessore Beatrice Tassara per il prezioso coordinamento nella valorizzazione di Villa Durazzo e la Consigliera Arianna Sturlese, che con la cura del verde pubblico, sta fiorendo di colori la nostra città. Come Amministrazione comunale vogliamo rendere Villa Durazzo sempre più bella e funzionale, come dimostrano anche alcuni risultati recenti: la riqualificazione di due statue e del pozzo insieme all’Associazione Dimore Storiche, inaugurata la scorsa settimana e il progetto per il restauro del Parco sul bando Parchi Storici Nazionali. Proprio in questo percorso si inserisce l’ “Erba Persa” come momento di condivisione culturale».

«Questo evento raggiunge idealmente la “maggiore età”, essendo giunto alla diciottesima edizione - ricorda Alberto Cappato, amministratore unico della Società Progetto Santa Margherita - è un vero piacere ritrovarlo dopo i due anni in cui non era stato possibile proporlo. Grazie a “Erba Persa” sarà possibile fruire di tutto il parco di Villa Durazzo, pieno di stand per una grande festa primaverile, con tante iniziative e un programma davvero molto ricco. Si tratta di un evento che in qualche modo ne anticipa un altro, previsto a breve nel territorio ligure, come Euroflora. Grazie a tutto lo staff di Villa Durazzo che ha seguito la preparazione e l’allestimento».

Inaugurazione sabato 16 aprile alle 10.30

“Erba Persa” (dal nome popolare con cui è nota in Liguria la maggiorana) è la mostra mercato che presenta molti espositori provenienti da varie regioni italiane e dall’estero che saranno dislocati lungo il parco di Villa Durazzo. Le piante grasse, i glicini, i gerani, i frutti, gli arbusti, le piante perenni, le piante da fioritura, le piante aromatiche, i saponi naturali, gli articoli da giardinaggio, specialità dolciarie a forma di fiore di vari gusti, la lavanda francese, la lavanda vera biologica, l’erboristeria, l’arredo da giardino, la salute, il benessere, l’artigianato floreale, erbe aromatiche disidratate, il settore legato al gusto sono i protagonisti della manifestazione; non mancheranno neppure i prodotti del nostro territorio come il miele, l’olio extravergine d’oliva, prodotti agricoli trasformati e liquori alle erbe.

L’inaugurazione, con taglio del nastro, è prevista sabato 16 aprile alle 10:30 sul piazzale del pozzo di Villa Durazzo. Gli orari di accesso per il pubblico sono i seguenti: sabato dalle 10 alle 19, domenica 17 aprile dalle 10 alle 19, lunedì 18 aprile dalle 10 alle 18. L’ingresso è gratuito.

Il programma

Nell’arco delle tre giornate saranno numerose le iniziative collaterali. A partire da sabato alle 11:30, quando si terrà “Arboricoltura e tree climbing”, workshop sulle competenze nella corretta gestione degli alberi, a cura di Formazione 3T, Centro di formazione specializzato in arboricoltura, corsi forestali, tree climbing e sicurezza sul lavoro.

Sempre sabato, “Erba Persa” “si sposa”, per la terza volta, con il mondo Wedding: a partire dalle 15, nel salone degli Stucchi di Villa Durazzo, Loveinportofino, in collaborazione con la prestigiosa rivista “White Sposa”, presenterà abiti da sposa firmati da Carlo Pignatelli e abiti per damigella del noto brand “Magil Made in Italy since 1966”, nell’ambito di un “Salotto del Wedding”, incontro di esperti del settore (su prenotazione telefonando al 338 9727138).

Alle 15:30 di sabato, a Villa San Giacomo, sempre nel complesso di Villa Durazzo, concerto inaugurale del Santa Festival Spring 2022, promosso e organizzato dall’Associazione Musicamica, con direzione artistica di Giovanna Savino. In programma il “Gran Capriccio”, recital di violino solo di Oleksandr Pushkarenko, che proporrà musiche di Bach, Paganini, Ysaye, De Bériot e Pushkarenko. Ingresso libero e prenotazione obbligatoria, sino ad esaurimento posti, telefonando al 339 6531632.

Alle 17:30 di sabato, nella tensostruttura di Villa Durazzo, “Il risseu di Liguria, descrizione di un paesaggio sospeso tra mare e monti”, incontro a cura del maestro mosaicista Gabriele Gelatti (su prenotazione, telefonando allo 0185 472637), che verrà riproposto alla stessa ora, anche domenica e lunedì.

Domenica alle 16, sempre all’interno della tensostruttura di Villa Durazzo, la presidente dell’Associazione “Erbando”, Lella Canepa, esperta del riconoscimento e della raccolta delle erbe selvatiche commestibili, terrà un incontro su “Le erbe perse del prebuggiun…e ritrovate” (su prenotazione, telefonando allo 0185 472637).

Non mancherà inoltre uno spazio dedicato anche ai bambini, grazie alla presenza del Mago Joe, nominato “nonno dell’anno 2018”, che aspetta i più piccoli sul piazzale del Pozzo di Villa Durazzo tutti i pomeriggi dei tre giorni: sabato e lunedì alle 16 e domenica alle 15, per far divertire i bimbi presenti alla manifestazione.

Sempre per i più piccini, il giorno di Pasquetta, lunedì 18, alle 10:30 “Laboratorio di primavera”, sotto la tensostruttura di Villa Durazzo, un laboratorio creativo e ricreativo per bambini dai 3 ai 10 anni a cura di Vanessa Ramasco del Baby Parking “Il Girasole” (su prenotazione, telefonando al 349 4045395), seguito da golose prelibatezze offerte dal Latte Tigullio.

Lunedì alle 16, nel Salone degli Stucchi di Villa Durazzo, presentazione e incontro con l’autrice del libro “Il coraggio di decidere”, approcci e storie di saggezza decisionale, a cura di Annalisa Galardi. Un volume, attraversato per intero dalla visione dell’imprenditore Adriano Olivetti (ingresso libero, subordinato alle normative sanitarie vigenti).

Quest’anno, per la prima volta, parteciperanno a “Erba Persa” anche le due associazioni sammargheritesi che si occupano di tramandare l’antica arte del pizzo al tombolo di Santa Margherita Ligure: Amiche del Merletto e Amici del Tombolo, che per l’occasione esporranno i loro bellissimi manufatti artigianali quest’anno dedicati al tema dei fiori. Sarà un’anteprima de “Il Bello delle Donne Liguri”, atteso a Villa Durazzo dal 25 al 28 luglio prossimi.

Per ulteriori informazioni si può contattare la segreteria di Villa Durazzo, telefonando allo 0185 472637 oppure al 334 6779998, o scrivendo via mail a info@villadurazzo.it.

Villa Durazzo sarà inoltre aperta alle visite domenica 17 e lunedì 18 aprile (non sabato 16), dalle ore 10 alle ore 12:30 e dalle ore 15 alle ore 17:30. Biglietto d’ingresso 5,50 euro, per i soci Fai 4 euro.

Nel pomeriggio di sabato e per l’intera giornata di domenica a Santa Margherita Ligure si rinnova inoltre l’iniziativa, a cura dell’Associazione Voli di Mare, in collaborazione con il Comune, dedicata a chi vorrà vivere l’emozione del volo sull’idrovolante, partendo dalla spiaggia di Ghiaia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter