Cronaca
Centro storico

Chiavari, parte la riqualificazione generale di piazza Verdi

I lavori inizieranno lunedì 19 settembre

Chiavari, parte la riqualificazione generale di piazza Verdi
Cronaca Chiavari - Lavagna, 30 Agosto 2022 ore 15:10

Un nuovo volto per piazza Verdi a Chiavari. Inizieranno lunedì 19 settembre i lavori necessari alla sistemazione dell’area, con il rifacimento della pavimentazione in basoli e dei sottoservizi, l’installazione di nuovi arredi e la creazione di una rampa di accesso diretto al parco di Villa Rocca. Un intervento importante di riqualificazione che avrà tra le sue priorità anche quella di tutelare le esigenze dei cittadini residenti e di creare minori disagi possibili.

I lavori inizieranno lunedì 19 settembre

Questa mattina il sopralluogo del sindaco Federico Messuti con il progettista e direttore generale dei lavori Arch. Luca Petrucci. Sul posto anche gli assessori Garibaldi e Ferrara, il presidente del consiglio Segalerba e i responsabili della polizia locale e degli uffici tecnici comunali.

Un progetto complessivo di 650 mila euro che verrà suddiviso in tre lotti, si partirà subito dal lato sud della piazza con viabilità a monte, per poi procedere con i lavori nella parte nord mantenendo la circolazione a sud. Ultimo step la chiusura della piazza per realizzare la pavimentazione di via Costaguta, con apposite soluzioni per consentire l’accesso dei residenti in salita Gianelli e in piazza Fenice.

Rifacimento della pavimentazione in basoli e dei sottoservizi, l’installazione di nuovi arredi e la creazione di una rampa di accesso diretto al parco di Villa Rocca

“Recuperiamo una delle piazze storiche più caratteristiche della città che collega il centro con il parco di villa Rocca, restituendola ai cittadini e ai turisti in una veste più moderna e accessibile - sono le parole di Messuti - Via le auto per una maggiore fruizione e vivibilità, in linea con gli interventi che negli ultimi anni stanno caratterizzando le grandi città. Con la mia squadra stiamo progettando il futuro del complesso culturale di villa Rocca, grazie ai 2 milioni di euro ottenuti dal Pnrr per valorizzare gli aspetti storici-ambientali del parco e alla candidatura al bando per l’abbattimento delle barriere architettoniche di Palazzo Rocca, sempre all’interno del piano nazionale di ripresa e resilienza”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter