Soccorso alpino

Domenica tranquilla in zona gialla sui sentieri liguri

I timori del Soccorso Alpino di assembramenti lungo i percorsi del territorio non si sono concretizzati: «in linea con altre domeniche passate di fine novembre»

Domenica tranquilla in zona gialla sui sentieri liguri
Cronaca Valli ed entroterra, 29 Novembre 2020 ore 18:09

Sarà stato il richiamo dello shopping nel weekend del Black Friday, oppure il vento freddo che si è fatto sentire in alcune zone della regione, fatto sta che la tanto temuta invasione dei sentieri dell’entroterra in questa domenica non c’è stata. Solo alcuni luoghi sono stati più affollati di altri, ma ovunque non si sono registrati i tanto temuti assembramenti dei fine settimana precedenti all’ingresso della Liguria in fascia arancione.

Domenica tranquilla in zona gialla sui sentieri liguri

Ma quali sono state le zone più battute? Nello Spezzino le immancabili Cinque Terre, nel Tigullio i sentieri del monte di Portofino e quello che porta sul monte Caravaggio, alla spalle di Rapallo. A Genova la zona dei forti è stata raggiunta da un discreto numero di persone, ma il vento freddo ha consigliato ad altri di non avventurarsi in passeggiate in quella zona. Nel Savonese si sono visti soprattutto gli appassionati di arrampicata. Uno a Finale Ligure si è infortunato e per lui è stato necessario l’intervento dell’elicottero Grifo.
«Domenica sostanzialmente tranquilla – spiega il presidente del Soccorso Alpino Liguria Fabrizio Masella -. La differenza rispetto ad alcuni weekend fa è stata probabilmente che sui sentieri, a piedi o in bicicletta, si sono viste persone esperte e magari anche conoscitrici delle zone. Questo ha contribuito a far sì che la domenica sia stata non dico tranquilla, ma comunque in linea con altre domeniche passate di fine novembre».

L’impegno per le squadre del soccorso alpino ligure oggi è piuttosto stato chiamato appena fuori regione, nell’alta Val Trebbia, con l’intervento del personale della Stazione Tigullio in supporto ai colleghi emiliani, in seguito all’incidente in cui ha perduto la vita un cacciatore, precipitato in un canalone.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità